Alcova su IThinkMagazine

Alcova-15Alcova: recensione de “Il sole nudo” e intervista su I Think Mag

 “… La band degli Alcova è la protagonista di questa nostra nuova Thumbnail su cui vorremmo richiamare particolarmente l’attenzione, oltre che di tutti gli estimatori dell’alternative rock italiano (perché la band musicalmente si sta facendo sempre più rispettare nell’ambiente, e non a caso…)…”

leggi l’articolo/intervista su I Think Mag qui

Alcova live MiVeg @Idroscalo Milano

_MG_4312 ALCOVA live
sabato 27 Settembre 2014
MiVeg Festival @Idroscalo MI – sala azzurra ore 21.00 – ingresso gratuito
maggiori info su http://www.alcova.it e su http://www.miveg.org

Gli Alcova aprono la stagione dei concerti: in occasione del MiVeg, gli Alcova avranno il piacere di avere alla batteria, come ospite d’eccezione, Mox Cristadoro.

MiVEG è il primo Festival Vegan all’interno della città di Milano e nasce per dare maggiore visibilità ad un’idea rivoluzionaria, l’idea cioè che nessun essere vivente valga più di un altro e che tutti abbiamo lo stesso diritto alla libertà e ad una vita dignitosa. Il MiVeg vuole essere una nuova scintilla che aiuti ad illuminare di speranza le nostre menti, per creare insieme un mondo basato su cooperazione, empatia e rispetto, senza fare differenze di specie, colore della pelle, etnia o genere.

Per il MiVeg gli Alcova suoneranno in questa formazione:
Francesco Ghezzi: voce | Alessio Galli: basso | Daniele Mandelli : chitarra | Mox Cristadoro: batteria

“Apolide” di Eusebio Martinelli recensito da BlogFoolk

frontApolide

…Martinelli ci fa un doppio regalo. Prima di tutto, come dicevo, non aderendo in modo esclusivo alle versioni più tradizionali e incallite del groove balcanico. In secondo luogo – forte di una formazione maturata attraverso le collaborazioni di cui sopra, lo studio della musica classica e la frequentazione di diverse orchestre classiche, jazz, fanfare, fino ad arrivare a suonare con artisti del calibro di Marc Ribot o Michel Godard – proponendoci la visione personale di una musica sintetizzata in modo “sano”, cioè attraverso l’esperienza e non soltanto l’alchimia dei generi. E con Apolide non ha deluso le aspettative che aveva creato con la sua prova d’esordio da solista…
Daniele Cestellini – BlogFoolk

Leggi la recensione completa su BlogFoolk qui