Il colpevole è sempre il maggiordomo

Chrisis-Venanzia

Ma come fare quando sono due?!

Da una parte Chrisis – vera indiana di Roma, che sotto la serena patina zen nasconde una natura passionale e misteriosa – desta più di un sospetto: perché sembra sempre così furtiva e, soprattutto, cosa è accaduto davvero tra lei e Trismegian? 

Dall’altra Venanzia, fedelissima di Olga, quieta, limpida come un fonte primaverile, maestra nel mimetizzarsi e piena di risorse inaspettate – per esempio: chi l’avrebbe mai immaginato che fosse anche un medico?

Ying e Yang, bianco e nero, acqua e olio, ketchup e spaghetti: insomma non potrebbe esserci accostamento più sbagliato che il loro, eppure…

Chrisis e Venanzia nascondono qualcosa? 

Lo scoprirete sabato 4 maggio in “Delitto a villa Alba”: il colpevole entrerà in scena alle 21 in punto al teatro Trieste 34 di Piacenza.

I biglietti vanno via come i cetriolini nei sandwich, quindi prenota subito il tuo posto scrivendo a info@kabukista.it

con Giulia Antonucci, Diego Battistelli, Gaia Cavaliere, Francesca Cavozzi, Patrizia De Santis, Rosarita Di Croce, Salvatore Mortilla, Alessandra Olivieri.

Regia: Francesco Ghezzi

Annunci

“Diavolo d’uomo ha di tutto, ombrelli, fazzoletti, ventagli…”

MrBrown-Mortimer

Stile inconfondibile, curato nei minimi dettagli, dall’immancabile cappello alla giacca di sartoria, dalla tshirt iper trendy all’ombrello di design giapponese, Mr Brown fuma il suo sigaro con calma: freddo come un ghiacciolo, acuto come un angolo, lucido come un pomolo, penetrante come una scheggia, il nostro ispettore non fa nemmeno un plissé.

A coadiuvarlo nelle indagini c’è la Sergente Mortimer, suo braccio destro, un vero e proprio segugio che non ha certo paura di rimboccarsi le maniche per imparare dal migliore a non azzeccarne una nemmeno per sbaglio; fedele ombra dell’ispettore, la Mortimer ha imparato a mettere a tacere il buon senso e a reprimere qualunque intuizione ragionevole per seguire l’inflessibile e impegnativo metodo investigativo brevettato da Mr Brown: tirare a indovinare.

Volete carpire i segreti e i trucchi dell’investigazione?

Non perdetevi i due segugi in azione sabato 4 maggio in “Delitto a villa Alba

Il crimine verrà compiuto alle 21 in punto presso il teatro Trieste 34.

I biglietti dello spettacolo sono più ricercati di un ladro internazionale, 

quindi prenotate subito il vostro posto scrivendo a info@kabukista.it

con Giulia Antonucci, Diego Battistelli, Gaia Cavaliere, Francesca Cavozzi, Patrizia De Santis, Rosarita Di Croce, Salvatore Mortilla, Alessandra Olivieri.

Regia: Francesco Ghezzi

Buon 1 maggio!

A1EA7C26-5BBC-4DA6-99E7-0A0E64AB46AD

Noi il 1 maggio lo stiamo passando così! 🤘🏻✊🏻
Per Terrore e miseria del Terzo Reich del 12 maggio posti già esauriti! 🙏
Stiamo organizzando una replica, se volete prenotarvi scrivete a info@kabukista.it

Qui si vivacchia. Tranne mio genero. Che è morto.

Olga-Filiberta.png

Olga e Filiberta le due sorelle più chic del beau monde londinese: la prima è indiscussa regina del bon ton, bourgeois doc, brillante conversatrice, maestra della frivolezza, campionessa imbattuta d’eleganza – arbiter elegantiarum la chiama affettuosamente sua figlia Eva; Olga non ha idea di ciò che le accade intorno, e nemmeno le importa, ma si può scommettere che delle sue perfette composizioni floreali si parlerà per settimane.

Filiberta non è da meno: socialite impenitente, principessa della mondanità, animatrice delle più esclusive serate londinesi, jet set addicted, si dice abbia fatto perdere la testa a quattro sultani, due primi ministri e un principe; la sua ostinazione nello spingere Eva tra le braccia di Trismegian appare però sospetta: con cosa la sta ricattando lo spregiudicato damerino? 

Non vedete l’ora di conoscerle?

Le potrete ammirare sabato 4 maggio in “Delitto a villa Alba”: vi aspetteranno impeccabilmente truccate e vestite alle ore 21 presso il teatro Trieste 34. Correte a prenotare il vostro biglietto scrivendo a info@kabukista.it perché i posti stanno andando a ruba più in fretta dei canapè all’avocado al party vegano!

con Giulia Antonucci, Diego Battistelli, Gaia Cavaliere, Francesca Cavozzi, Patrizia De Santis, Rosarita Di Croce, Salvatore Mortilla, Alessandra Olivieri.

Regia: Francesco Ghezzi

Ah, l’amour

Trismegian-Eva.pngEccoli i due promessi sposi!

Eva: sognante professoressa di greco e latino, poetessa in erba, i verbi sono i suoi dolci rifugi ma, seppur preferirebbe sposare un aspirapolvere invece di Trismegian, figlia ubbidiente si piega ai voleri della famiglia… ma forse anche una penna può uccidere! 

Trismegian: sguardo malandrino, sorriso sardonico, tombeur des femmes di prima categoria, cacciatore di dote, fanfarone matricolato, imbroglione seriale, come avrà fatto ad accalappiare la dolce Eva? Scopriremo cosa c’è stato tra lui e Chrisis? E di che segreto è a conoscenza per costringere Filiberta a fare il suo gioco?

Morite dalla curiosità di sapere come andrà a finire tra i due piccioncini?

Le vostre domande troveranno risposta sabato 4 maggio in “Delitto a villa Alba”:

la festa di fidanzamento inizierà alle 21 in punto presso il teatro Trieste 34.

I biglietti stanno finendo più rapidamente dei calici di champagne ai brindisi di matrimonio, quindi affrettatevi a prenotare il vostro posto scrivendo a info@kabukista.it

con Giulia Antonucci, Diego Battistelli, Gaia Cavaliere, Francesca Cavozzi, Patrizia De Santis, Rosarita Di Croce, Salvatore Mortilla, Alessandra Olivieri.

Regia: Francesco Ghezzi

Terrore e miseria del Terzo Reich

MTTRkabukista

TERRORE E MISERIA DEL TERZO REICH
Domenica 12 maggio 2019, ore 21
Teatro Trieste Trentaquattro

Scene di vita quotidiana sotto uno spietato regime, una discesa verso l’abisso dell’umanità, dove fiducia e solidarietà sembrano scomparse e non esistono più punti di riferimento, sicurezze, dove ogni rapporto umano cela un tradimento.
I protagonisti – tra i quali le distinzioni tra vittime e carnefici paiono affievolirsi sempre più – sembrano osservare con disincanto e rassegnazione il crollo di ogni certezza schiacciati da un’oscurità che si inselva ovunque.
Un’opera quantomai attuale, qui presentata in versione ridotta, che mostra la grandezza della poetica di Bertolt Brecht, uno dei più importanti autori teatrali tedeschi.
Lo spettacolo viene messo in scena dagli attori dell’Under 22 Lab – un progetto voluto e sostenuto fortemente da Kabukista e dal Centro Culturale Italo-Tedesco di Piacenza – il cui scopo è creare una giovane compagnia teatrale attraverso una formazione costante e di ottimo livello.
Con Luciana Baggi, Arianna Farao, Francesca Lanza, Riccardo Merli, Zivko Miahjlov,   Elia Nicoli, Lorenzo Paraboschi, Sara Paraboschi, Gian Luca Riggi, Paola Shity                Regia: Silvia Zacchini e Francesco Ghezzi

Prenota il tuo biglietto su info@kabukista.it

Bertolt Brecht

BertoltBrecht

“Tutti a dire della rabbia del fiume in piena
e nessuno della violenza degli argini che lo costringono.”
Bertolt Brecht

Vi aspettiamo domenica 12 maggio alle 21
con Terrore e miseria del Terzo Reich
al Teatro Trieste Trentaquattro
Prenota scrivendo a info@kabukista.it
con Luciana Baggi, Arianna Farao, Francesca Lanza,
Riccardo Merli, Živko Miahjlov, Elia Nicoli,
Lorenzo Paraboschi, Sara Paraboschi, Gian Luca Riggi, Paola Shyti.
Regia: Silvia Zacchini Kab Francesco Ghezzi
In collaborazione con Centro Culturale Italo-Tedesco